Recensioni Mic USB e interfacce Audio

Dal lancio di ipDTL nel 2013-e con la crescita del podcasting - il mercato dei microfoni USB e interfacce audio è esploso, e continua ad evolvere ad un ritmo rapido. Un microfono adatto è fondamentale per ottenere buone prestazioni con ipDTL ma anche in qualsiasi tecnologia di trasmissione live. Ecco alcuni dei migliori dispositivi USB attualmente disponibili.

Video: USB Mic and Interface tests with ipDTL

Tutte dispongono di una presa per cuffie per il monitoraggio a latenza Zero, che consente di monitorare la propria voce senza alcun ritardo digitale, come pure l'audio in ingresso da ipDTL.

Rode NT-USB

Esteticamente gradevole e ben costruito, questo microfono a condensatore USB dà al Blue Yeti vale i soldi spesi. È possibile fissarlo a qualsiasi supporto o braccio ma la confezione include un supporto da tavolo e un anti pop che è un bel tocco tocco finale, come lo è la capacità di equilibrare il suono in cuffia tra la voce immessa e il suono che ricevi da remoto.

Audio-Technica ATR2100

E ‘difficile trovare una buon microfono USB da tenere in mano, ma questo è di qualità abbastanza. Non sibila, però i materiali leggeri e l’interruttore on/off lo fanno sembrare un prodotto a buon mercato. Viene fornito con un supporto pieghevole, ma si potrebbe volere staccare la clip e avvitarlo su qualcosa di più robusto. Se lo si sta tenendo in mano, fare attenzione che il cavo USB non si stacchi e cada perché semplicemente ricollegando non tornerai On Air! C’è comunque anche una uscita XLR analogica.

Shure X2U

Se stai facendo una trasmissione remota o un live report, è probabile che ti verrà voglia un microfono da tenere in mano. Stiamo ancora cercandone uno con il supporto USB che accenda davvero il nostro interesse. Meno male che lo Shure X2U – dispone di un preamplificatore USB che trasforma qualsiasi microfono con una connessione XLR standard in un microfono pronto per ipDTL. C'è il controllo del gain incluso, ma è sempre meglio iniziare con il livello di ingresso basso nel vostro PC.

Audient

Le interfacce Audient ID variano dall’ ID4 compatto con un ingresso microfono, alla sua sorella maggiore, ID44. Il ID44 ha il vantaggio di due jack per cuffie con controlli indipendenti, che lo rende ideale per uno studio radiofonico.

Blue Yeti

I Blue erano in prima linea e quasi unici nel loro settore con lo Yeti, ma adesso ci sono forti concorrenti. Ha un suono caldo e ricco e un supporto da tavolo incluso. Si consiglia di utilizzare l'impostazione cardioide, ma è possibile anche scegliere stereo, omni e bi-direzionale. È pesante e piuttosto delicato quindi è ideale per l'uso da casa o ufficio perché è piuttosto ingombrante nella sua posizione di lavoro.

Focusrite Scarlett

Un dispositivo USB alimentato che si collega facilmente al vostro microfono esistente o al mixer. La versione Solo va bene per l'invio di un microfono, ma raccomandiamo il modello 2i2 con sue uscite bilanciate per ottenere già qualcosa in più.

Samson Q2U

Simile nel design per le caratteristiche all' ATR2100, il Q2U è un microfono dal costo accettabile, soprattutto perché la confezione include un paio di cuffie, un supporto e un cavo XLR. Abbiamo sperimentato qualche difetto in alcuni casi dopo pochi utilizzi, fate attenzione. Inoltre, evitare il Q1U, versione precedente che ha un sibilo sull'uscita.

Glensound produceva hardware audio prima ancora che noi nascessimo. Per anni, il loro codec ISDN GSGC5 è stato lo standard di settore per le connessioni remote. Come sappiamo, l'ISDN è una tecnologia in dismissione ma la risposta di Glensound è confortante. Hanno preso il loro setup classico ed hanno sostituito il codec ISDN con un'interfaccia USB per la compatibilità diretta con ipDTL. Nel frattempo, quei cavi RJ per l'ISDN nei box dei commentatori sportivi possono essere convertiti facilmente in connessioni internet a banda larga – ti basta solo parlarne al tuo provider di telecomunicazioni.

Controllo individuale fino a quattro microfoni e cuffie con la protezione incorporata dei compressori-limitatori.